Santo Stefano di Camastra formalizza l’iscrizione ai “comuni fioriti”

La “Città delle Ceramiche” tra i comuni fioriti per rilanciare l’immagine turistica.

Il Comune di S. Stefano Camastra (Messina) ha deciso di prendere parte all’iniziativa “Comune fiorito”. Con qualche giorno di anticipo rispetto alla data di scadenza, è stata formalizzata la richiesta di iscrizione del Comune a questo importante concorso organizzato dall’ASPROFLOR in collaborazione con l’ATL Distretto Turistico dei Laghi e la consulenza dello Studio Urbafor. “Questa iniziativa – si legge in un comunicato stampa – fortemente voluta dall’assessore al verde pubblico Santo Rampulla, tende a creare nuovi sviluppi di marketing turistico – ambientale è adottata con successo ormai da decenni da molti paesi: sono oggi infatti circa 25.000 le città e i villaggi che partecipano in Europa a concorsi di fioritura, con importanti ricadute sulla qualità della vita e sull’immagine turistica.

L’assessore Rampulla si è già attivato creando uno staff di lavoro chiamato a portare avanti questa iniziativa di cui fanno parte: il dipendente comunale Gianluca Ciavarella, l’agronomo Luciano Aliberti, mentre a curare la comunicazione sarà il giornalista Lucio Volo. Quanto prima verrà comunicata la giornata in cui presenteremo in pubblico questo interessante progetto, che deve essere un altro tassello molto imporrante per la promozione del nostro paese. Pertanto, intendiamo coinvolgere tutti coloro i quali, a vario titolo, possano dare il loro contributo in termini di idee e di creatività, in modo da arricchire la nostra comunità di colore e allegria”.

Segui BellaSicilia anche su Facebook, YouTube e Istagram

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

Lascia un commento