Il Museo Regionale delle Tradizioni Silvo Pastorali e il Museo di Arte Sacra di Mistretta

Poco conosciuti i musei amastratini sono certamente da visitare. Continua a leggere per vedere i video…

Mistretta (Messina) è una cittadina di circa 5.000 anime incastonata sui Monti Nebrodi Occidentali, a circa mille metri sopra il livello del mare.

Inaugurato nel marzo 2007, il Museo Regionale delle Tradizioni Silvo Pastorali racconta la cultura di pastori,  taglialegna,  carbonai e quanti hanno, nel corso del tempo, con le attività tradizionali, antropizzato le zone interne della Sicilia.

All’interno delle sale, allestite dentro un palazzo settecentesco, si possono ammirare le sezioni che documentano la cultura siciliana agro e silvo pastorale e non solo.

In pochi minuti si possono vedere da vicino gli arnesi di numerose attività artigianali che venivano svolte nei decenni scorsi: quelle del fabbro, del maniscalco, del carbonaio, i mestieri del bosco, etc…

 

Pannelli didattici e schede tecniche accompagnano i pezzi presenti all’interno del museo. Nel video, la puntata di Gallery, programma di arte e cultura di OndaTv, a cura di Mario Valenti, dedicata al museo amastratino.

Il Museo demo-etno-antropologico Regionale delle Tradizioni Silvo Pastorali è stato intitolato al mistrettese Giuseppe Cocchiara, illustre antropologo e studioso di tradizioni popolari.

A Mistretta, ospitato nel “Palazzo della Cultura” Mastrogiovanni Tasca, si trova un “Museo di Arte Sacra“. E’ presente, infatti, una sezione costituita da statue, quadri e arredi di carattere religioso dei secoli XVII e XVIII.
Vedi il video della puntata trasmessa da OndaTv del programma Gallery

Si ringrazia l’emittente televisiva per la concessione dei due filmati (OndaTv è visibile in Sicilia sul canale 85 e in streaming su www.ondatv.it ).

Seguici anche su Facebook: CLICCA QUI

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

Lascia un commento