Due siciliani tra i giovanissimi nominati Alfieri della Repubblica dal Capo dello Stato

Due siciliani tra i giovanissimi nominati Alfieri della Repubblica dal Capo dello Stato

Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha nominato 25 giovanissimi Alfieri della Repubblica. Tra di loro ci sono due siciliani. Maria Lucrezia Rallo, 17enne di Marineo (PA), ha avuto questo riconoscimento per “il talento mostrato nella scrittura e nella poesia, talento che è riuscita ad unire a un impegno di cittadinanza attiva e ad azioni concrete di volontariato e di solidarietà ad anziane signore”. La ragazza è una studentessa del Liceo scientifico Ernesto Basile e, oltre ad aiutare persone bisognose, ama la poesia, che descrive come “emozioni incise su carta che diventano espressioni dell’anima”.

L’altro siciliano è Sebastiano Maria Indorato, 16 anni, di Sommatino (CL), nominato Alfiere “per la dedizione con la quale si impegna ad affrontare le invalidanti difficoltà familiari di salute, e in particolare la cura del fratello, per il quale ha saputo, tra l’altro, ideare preziose modifiche al dispositivo medico che rende possibile il suo trasporto”. Il sindaco Elisa Carbone ha dichiarato: “Una bella notizia che ci rende orgogliosi. Un onore per tutta la comunità di Sommatino. È uno dei giovani che rappresentano modelli positivi di cittadinanza e che sono esempi dei molti ragazzi meritevoli presenti nel nostro Paese”.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmailby feather

Lascia un commento

error: