Dopo 5 giorni è stato trovato vivo il medico disperso nel bosco di Caronia

Il 74enne è stato trovato vivo. Era scomparso venerdì. Continua a leggere…

E’ di pochi minuti fa la notizia del ritrovamento del messinese 74 enne scomparso venerdì sera nei boschi tra Caronia e Capizzi, dove si era addentrato alla ricerca di funghi. Con il passare dei giorni e delle ore cresce era cresciuto inevitabilmente il sentimento di angoscia di familiari ed amici per le sorti dell’uomo ma adesso sta per essere condotto all’ospedale di Sant’Agata Militello.

Per tutto il fine settimana è stata setacciata, metro dopo metro, l’area del territorio boschivo di Caronia dove il 74enne era andato a raccogliere i funghi senza alcun esito positivo. Era stata solo individuata l’auto del disperso. L’ultimo contatto con il medico messinese risaliva al tardo pomeriggio di venerdì quando l’uomo, con una telefonata fatta con il cellulare al 112 ha comunicato di essersi smarrito nel bosco di Caronia, poi il silenzio. Il cellulare non è più risultato raggiungibile non è più riuscito a comunicare.

Intervenuto anche l’esercito per incrementare l’area da controllare, Il corpo forestale, il nois, la protezione civile e tanti anche i volontari impegnati nelle ricerche dell’uomo.

La perlustrazione, palmo a palmo, del territorio boschivo nel cuore dei Nebrodi alla ricerca dello stimato medico ha finalmente avuto epilogo positivo, Francesco Faro, esperno conoscitore di funghi sta bene e dopo alcuni controlli ospedalieri potrà finalmente far rientro in quella casa che ha tanto desiderato dopo le lunghissime 4 notti trascorse nel bosco.

Segui gli aggiornamenti su OndaTv canale 85 e www.ondatv.it

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmailby feather

Lascia un commento

error: