Si è spenta a 113 anni la maestra siciliana più anziana d’Italia

Era la terza donna più anziana d’Italia. La sorella si è spenta lo scorso anno a 106 anni. Continua a leggere…

Si è spenta a Canicattì all’età di 113 anni zia Dedè. Era la terza donna più anziana d’Italia. Lo scorso anno si era spenta a 106 anni la sorella minore Fifì, con la quale aveva diviso tutta la vita essendo state tutte e due nubili.

Diega Cammalleri, intervistata negli anni scorsi da OndaTv, era anche la maestra più anziana d’Italia. “Zia Dedé” come tutti la conoscono in paese era stata una insegnante insignita anche, nel 2017, dell’onorificenza di Cavaliera dal presidente Matterella.

La maestra Dedè Cammalleri non solo era lucida e spigliata, ma anche arguta e spiritosa.

Nella palazzina del centro di Canicattì le due sorelle abitavano con il nipote, l’architetto Aldo Cammalleri, e sua mamma e, come una Comune, tutti partecipano alla gestione della casa. Proprio così, tutti, compreso le due sorelle centenarie che non perdevano l’occasione per dare ai più giovani consigli ed anche direttive. La maestra Dedè ci ha parlato dei vecchi tempi e della sua prima esperienza quando giovanissima fece il suo primo ingresso in cattedra.

Era una scuola “rurale” di quelle che da decenni non esistono più e che erano indirizzate agli studenti delle campagne che non avevano mezzi per raggiungere il centro città ed i plessi scolastici.

Segui BellaSicilia e OndaTv anche sui social

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

Lascia un commento