Borgo in Festa a San Marco d’Alunzio. Record di presenze

Il borgo Aluntino ha reso fruibili chiese, musei e luoghi inediti. Continua a leggere…

Si è conclusa con uno strepitoso successo la seconda edizione della manifestazione “San Marco d’Alunzio – Borgo in Festa” organizzata dall’amministrazione comunale in collaborazione con la Parrocchia e le associazioni locali.

Il borgo Aluntino, in occasione della festa della Liberazione, ha reso fruibili chiese, musei e luoghi inediti, come il campanile della chiesa madre, punto panoramico sulla costa settentrionale sicula e sulle isole Eolie, e la cripta sotterranea situata all’interno della Chiesa Ara Coeli.

Migliaia di visitatori hanno potuto godere delle meraviglie di San Marco d’Alunzio, nel giorno della sua festa patronale. Il 25 Aprile infatti ricorre anche la Festa di San Marco Evangelista e gli eventi di intrattenimento hanno caratterizzato l’intera giornata.

Durante la mattinata il corteo delle autorità civili e militari ha consegnato una corona d’alloro ai caduti; subito dopo in Chiesa Madre si è svolta la S. Messa Solenne in onore a San Marco, cui è seguita la processione. Nel pomeriggio gruppi folk e carretti siciliani hanno animato e colorato le vie del centro, lasciando stupefatti tutti i visitatori. A suscitare la curiosità della gran parte dei turisti sono stati proprio i luoghi inediti, aperti su intuizione del consigliere comunale Andrea Monici; l’accesso a questi luoghi, sconosciuti finora, non solo ha innalzato il valore della manifestazione, ma, l’ingresso a pagamento, ha costituito anche un ritorno economico per l’organizzazione non indifferente; aver trasformato questi luoghi in risorse, in opportunità è il frutto più importante e significativo di questa seconda edizione della manifestazione.

Segui l’evento su BellaSicilia, VieniInSicilia, VivoInSicilia, VivoViaggiando e OndaTV

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmailby feather

Lascia un commento