Le “maddalene” di Militello Rosmarino, donne nubili vestite di nero

Con il volto coperto e con in testa una corona di spine, accompagnano in processione la Vergine Addolorata e la croce con il Cristo. Continua a leggere …

Il venerdì Santo viene vissuto dai fedeli di Militello Rosmarino (Messina) con devozione, preghiera e penitenza.

Le funzioni religiose, nel comune nebroideo, iniziano nel cuore della notte. Alle 4:30 del mattino si svolge la tradizionale processione antelucana dell’urna che custodisce il simulacro di Gesù.

Nel pomeriggio ha luogo la processione del Cristo Crocifisso e della Vergine Addolorata con “protagoniste” le Maddalene.

Un rito penitenziale, quello che si svolge il Venerdì Santo nella piccola cittadina dei Nebrodi, rimasto immutato nei secoli. Lungo i quartieri del paese, con devota commozione, il simulacro di Gesù Crocifisso viene portato a spalla dai “giudei” e seguito dalle “maddalene”, che reggono la croce a mezzo di apposite funi. Il simulacro dell’Addolorata viene invece sorretto (dato il peso) da soli uomini. Vedi il video…

Le maddalene, quattro donne nubili vestite di nero, con il volto coperto e con in testa una corona di spine come segno di penitenza, sono rappresentate da donne appartenenti a diverse fasce sociali che, per voto o devozione, reggono a guisa di funi la croce di Gesù Crocifisso. Nessuno conosce i loro nomi né il luogo della loro vestizione. Accompagnano i simulacri stringendo al petto un piccolo crocifisso.

I giudei, otto uomini a capo scoperto che indossano una tunica blu scuro, rappresentano una tradizione dei riti pasquali in diverse località della Sicilia. A Militello Rosmarino portare in spalla il fercolo di Gesù è una carica onorifica che si trasmette per successione primigenia mediante testamento olografo.

I giudei si assumono l’onere del trasporto a spalla del simulacro di Gesù Crocifisso e osservano un rigidissimo digiuno che viene interrotto a fine processione – come da tradizione – nella chiesa del Crocifisso, mangiando un biscotto al lievito e bevendo un bicchiere di vino.

Vedi lo spot realizzato dall’emittente televisiva OndaTV canale 85.

Seguici anche sulla nostra pagina Facebook mettendo “mi piace” alla pagina: CLICCA QUI.

 

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmailby feather

Lascia un commento