Il presepe subacqueo in apnea nel mare di Milazzo

I soci si sono immersi in mare sfidando le temperature invernali dell’acqua e  indossando gli abiti dei personaggi della sacra rappresentazione. Continua a leggere

Anche per queste festività natalizie è stato realizzato a Milazzo il presepe subacqueo in apnea. L’iniziativa che si svolge da diversi anni nelle acque della città mamertina, è realizzata dal Dugongo Team, associazione di attività subacquee di Milazzo. Il presepe subacqueo è diventato una tradizione che si rinnova anno dopo anno attirando sempre più appassionati del mare e curiosi.
I soci, sfidando le temperature invernali dell’acqua hanno indossato gli abiti dei personaggi della sacra rappresentazione e si sono immersi nelle acque limpide di Capo Milazzo.

Guidati da Carmelo Isgrò, presidente dell’associazione, che vestiva i panni di San Giuseppe, si sono immersi Giulia Russo, che interpretava la Madonna, Antonio Torre, Giancarlo Torre e Aurelia Coiro i Re Magi, Maria Pia Mistretta e Luca Pellegrino pastore e agnello, Martina La Loggia graziosa stella cometa e Dario Lopes “u miravigghiatu da rutta”.

Il gruppo di apneisti, trattenendo il respiro, hanno assunto le posizioni della scena sacra sul fondale nei pressi della Riva Smeralda. Hanno così messo in scena la natività in maniera originale e sono immortalati dagli scatti di Mimmo Ruvolo, naturalmente anche lui in apnea.

Segui il servizio nei Tg dell’emittente televisiva regionale OndaTv sul canale 85 e in streaming su www.ondatv.it

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

Lascia un commento