MoveMarettimo, sport, divertimento e fitness nell’isola delle Egadi

Un evento che si rivolge ad un target ampio e diversificato: dalle famiglie agli atleti, dai cultori delle palestre agli sportivi alle prime armi, da neofiti e curiosi.

La spettacolare isola di Marettimo ha vissuto giorni caratterizzati da ritmo, energia, musica e benessere. Si è concluso MoveMarettimo, l’evento di fitness a cielo aperto che si è svolto dal 7 al 9 settembre a Marettimo. La manifestazione è stata organizzata dal Trapani Yacht Club in collaborazione con l’associazione turistica “Incoming Marettimo”, con il patrocinio del Comune di Favignana – Isole Egadi e con la partecipazione delle palestre di Marsala e Trapani e del Centro di Formazione Sportiva Csen – Trapani.

Un progetto unico nelle isole Egadi che ha avuto come comune denominatore la volontà di raccogliere il panorama del fitness della provincia di Trapani e offrirlo agli appassionati, coniugando turismo e territorio. MoveMarettimo supporta anche l’iniziativa “Un rostro per Marettimo”. L’obiettivo è quello di ospitare uno dei rostri recuperati nelle acque di Levanzo, teatro della battaglia delle Egadi, al castello di Punta Troia a Marettimo, simbolo storico e culturale dell’arcipelago delle Egadi.

Il bilancio di MoveMarettimo: 80 partecipanti, 4 istruttori, 4 discipline sportive. Un weekend “attivo” nel quale tutti hanno trovato una loro dimensione di benessere.

«Quella del 2018 è stata la prima edizione, entusiasmo e passione gli ingredienti. Un ringraziamento va al Comune di Favignana – Isole Egadi. Vogliamo far crescere questo evento e renderlo sempre più speciale e ricco di contenuti. Diamo, dunque, appuntamento a giugno 2019 per la seconda edizione MoveMarettimo», così dichiara Maria Torrente, organizzatrice dell’evento.

«Oltre a essere un dovere, per noi è un piacere – dice il sindaco delle isole Egadi – Giuseppe Pagoto -. Una strategia che l’Amministrazione mette in campo, assieme alle associazioni, per cercare di offrire, oltre all’attrattiva del mare, qualcosa in più, e quindi sentieri, paesaggi, il Castello di Punta Troia. Siamo contenti del buon successo della prima edizione, per il numero di partecipanti, il benessere praticato e il buon andamento dei trasporti: per noi è un ulteriore traguardo, e anche uno stimolo a fare sempre meglio».

Segui BellaSicilia anche su Facebook, YouTube e Istagram

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

Lascia un commento