La Festa della Madonna nera del Tindari al Santuario

7 e 8 Settembre, Festa in onore della Madonna nera del Tindari. Continua a leggere..

Si concludono oggi a Patti i festeggiamenti in onore della Madonna del Tindari. Ogni anno, come da tradizione, il 7 e 8 Settembre si svolge la tanto attesa Festa della Madonna del Tindari. Si tratta di un appuntamento importante, che vede, ogni anno, la presenza di migliaia di pellegrini, che raggiungono il Santuario provenienti non solo dai paesi vicini, ma da tutta la Sicilia, moltissimi anche a piedi. Un grande afflusso di devoti animati da viva fede e da un immenso affetto per la Vergine, che accorrono al Santuario speranzosi di ricevere dalla Madonna una grazia.

La festa della Natività della Beata Vergine Maria ricorre l’8 settembre ma il clima festoso creato dai numerosi pellegrini si vive sia nei giorni antecedenti, sia in quelli successivi.

I festeggiamenti in onore della Madonna del Tindari, già preceduti dalla novena di preparazione, raggiungono il clou nelle giornate del 7 e dell’8 settembre con la Supplica, la solenne processione del Simulacro della Vergine e la preghiera di Affidamento. l’8 settembre i festeggiamenti si concludono con l’offerta della lampada votiva da parte del Comune di Ucria.

Alcuni anni fa il Poeta Rosario La Greca di Brolo ha ideato e composto il testo del canto: “Un colle, un Santuario” , dedicato proprio alla Madonnina Bruna del Tindari. Alla realizzazione dell’opera, per la parte musicale, ha collaborato il M° Giuseppe Faranda; il brano è stato interpretato dal Soprano Sara Ricciardi. Per l’occasione della Festa, il Poeta brolese ha il piacere di fare ascoltare il canto a tutti i devoti della Madonna del Tindari.

Segui BellaSicilia anche su Facebook, YouTube e Istagram

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

Lascia un commento