Due bimbi Siciliani alla 61^ edizione dello Zecchino d’Oro

Provengono da Palermo e da Scicli (Ragusa) e hanno 9 e 10 anni. Continua a leggere…

Alessandro Lorefice, 10 anni, di Scicli (RG) e Davide Matteucci, 9 anni, di Palermo sono i due bimbi Siciliani che parteciperanno alla finale dello Zecchino d’Oro. La manifestazione quest’anno giunge alla 61ª edizione e sono in totale 16 i piccoli protagonisti, provenienti da 11 diverse regioni d’Italia, che interpreteranno le 12 canzoni in gara e daranno voce al progetto annuale di solidarietà firmato da Antoniano.

A partire dal 10 novembre, per quattro sabati consecutivi, andrà in onda il 61° Zecchino d’Oro, trasmesso in diretta su Rai uno dallo studio tv dell’Antoniano di Bologna e sarà seguito dallo speciale in prima serata del 7 dicembre condotto da Carlo Conti.

Dopo la selezione finale, avvenuta il 31 agosto all’Antoniano, a termine del tour delle Selezioni Nazionali che ha toccato da febbraio ad agosto oltre 30 piazze italiane, ecco i nomi dei piccoli interpreti:

Mia Bondì, 5 anni, di Roma, Lazio
Gregorio Cattaneo Della Volta, 9 anni, di Genova, Liguria
Elena Ciocoi, 10 anni, di Marghera (VE), Veneto
Victoria Cosentino, 6 anni, di Sant’Andrea (CZ), Calabria
Alina Angela Cossu, 9 anni, di Sassari, Sardegna
Angelica Gobbo, 7 anni, di Este (PD), Veneto
Alessandro Lorefice, 10 anni, di Scicli (RG), Sicilia
Davide Matteucci, 9 anni, di Palermo, Sicilia
Giulia Murrai, 9 anni, di Cabiate (CO), Lombardia
Alyssia Palombo, 8 anni, di Assisi (PG), Umbria
Mario Antonio Pascale, 5 anni, di Potenza, Basilicata
Lorenzo Pennacchio, 5 anni, di Giugliano in Campania (NA), Campania
Letizia Pisu, 8 anni, di Sinnai (CA), Sardegna
Isabel Tangerini, 8 anni, di Reno Centese (FE), Emilia Romagna
Maksym Zhukoskyy, 6 anni, di Cerveteri (RM), Lazio
Simone Zichi, 10 anni, di Orani (NU), Sardegna
Con i 16 solisti della 61ª edizione sale a 1.018 il numero di bambini che hanno partecipato come interpreti dalla prima edizione dello Zecchino d’Oro dal 1959 ad oggi.

Segui bellaSicilia anche su Facebook, YouTube e Istagram

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

Lascia un commento