Nuova storia d’amore con sfondo il mare di Capo d’Orlando

Doppia richiesta di matrimonio con il riflesso delle stelle su un mare splendido. Continua a leggere

Galeotta fu l’ultima eclissi lunare per due baldanzosi giovani che proprio da quel lido, postazione privilegiata per ammirare quel fenomeno, è partita l’idea della richiesta di matrimonio per le loro dolci metà. E così alcune sere dopo, eccoli sulla spiaggia dello stabilimento balneare, da Luciano ed Antonella, mostrare alle dolci donzelle, sorprese più che mai, l’anello nuziale. Una richiesta di matrimonio, così galante, al lume di candela e con il riflesso delle stelle su un mare splendido che non poteva non essere accolta con gioia. Né tantomeno sfuggire ai tanti villeggianti e turisti che affollavano il lido e persino il lungomare su cui lo stabilimento balneare si adagia. Così la gioia delle delle due coppie si è velocemente propagata a tutti, diventando virale.

Chi non ha capito nulla di quello che stava accadendo accanto a se, è stato il piccolo Logan Amir di 11 mesi, figlio di Ajoub e Timea, che ha continuato serenamente a giocare sulla spiaggia. Un doppia richiesta di matrimonio, dicevamo, nata da quella idea balenata ad Ajoub ed al suo amico fraterno Tomas sotto quella luna che arrossava il mare di Capo d’Orlando . “Quando l’ho detto ad Ajoub ci dice Tomas, è stato felicissimo ed ha pensato anche ad un matrimonio doppio nella stessa chiesa. Poi ci siamo confrontanti con Sara, la mia ragazza e Timea, ed abbiamo capito che sarebbe stato complicato perché noi viviamo a Varese e la presenza degli invitati sarebbe stata veramente complicata “ Ajoub Handa, di origine marocchine e la sua futura moglie Timea Pincio, vivono a Capo d’Orlando mentre Tomas Femia di origini palermitane e Sara Castiglione, varesotta, vivono a Varese.

La spiaggia di Capo d’Orlando non è nuova a storie d’amore. Basta ricordare quella di Gino Paoli che innamorato del mare di San Gregorio, negli anni 60, scrisse la più bella canzone d’amore di sempre “sapore di sale”. (articolo di Franco Perdichizzi)

Segui BellaSicilia anche su Facebook, YouTube e Istagram

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

Lascia un commento