Le mummie custodite nella cripta dei Cappuccini di Santa Lucia del Mela

Anche a Santa Lucia del Mela (Messina), così come in altre località siciliane, sono presenti numerosi corpi mummificati, continua a leggere…

I reperti, molti dei quali ben conservati, sono custoditi nella cripta della chiesa dei Cappuccini, fondata nel 1610 con l’annesso convento.

Le mummie sono state oggetto di numerosi studi, tra questi quello portato avanti da Dario Piombino Mascali, paleoantropologo all’Università di Messina e di Vilnius. Nel video l’intervista realizzata da Franco Perdichizzi per il programma televisivo “Tutto In” di OndaTv canale 85.

La cripta dei Cappuccini rappresenta un prezioso scrigno di beni storici e biologici poiché i corpi conservati al suo interno sono una testimonianza importante di arcaiche pratiche funerarie, un tempo estremamente diffuse nel Mezzogiorno.

I resti umani sono conservati e visibili in teche, nicchie e casse e appartengono a laici ed ecclesiastici di ogni età e di ambo i sessi; tra i resti conservati anche il corpo incorrotto del Beato Antonio Franco. Molte mummie indossano ancora abiti e artefatti dell’epoca.

Il comune di Santa Lucia del Mela è stato individuato come sede della prima Scuola Estiva internazionale di Studi sulle Mummie che si svolgerà durante il mese di luglio 2016. Il progetto è nato a seguito di una cooperazione tra il Progetto Mummie Siciliane, diretto da Dario Piombino Mascali e Karl Reinhard, scienziato forense dell’Università americana del Nebraska.

Il corso coinvolgerà, per due settimane, gli studenti dell’ateneo americano e delle numerose altre università ad esso consorziate. Negli Stati Uniti la paleopatologia è una scienza ampiamente diffusa fin dagli inizi del XX secolo e tutt’oggi molto feconda.

La scuola si concentrerà sugli aspetti teorici relativi allo studio delle mummie, tra cui l’anatomia, la tafonomia, la parassitologia e la palinologia, la conservazione, la musealizzazione di tali reperti e l’analisi di antichi virus e batteri estrapolati da resti mummificati.

 Vedi anche il video delle mummie di Piraino: CLICCA QUI

Vedi anche il video di Rosalia Lombardo, la “mummia bambina”: CLICCA QUI

Seguici anche sulla nostra pagina Facebook: CLICCA QUI

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

Lascia un commento