Due artiste sanfratellane alla Casa delle culture

Saranno visitabili sino a fine mese, presso la Casa delle Culture, le personali di Rosetta Marino e Anna Latteri. Continua a leggere…

Nuovo appuntamento ad Acquedolci (Messina) con il progetto “Alchimia della Bellezza“. E’ stata inaugurata la mostra delle artiste, entrambe originarie di San Fratello (Messina).

Per Rosetta Marino è un viaggio di ritorno. Infatti, l’artista aveva già esposto alla Casa delle Culture nel 2011; mentre per Anna Latteri è la prima personale nel comprensorio Nebrodi.

Le due artiste prediligono i paesaggi: Rosetta Marino quelli montani, Anna Latteri quelli marini. Sono due artisti differenti per tecnica e temi, ma li unisce l’amore per la tela e i colori.

Per l’occasione Farid Adly, presidente dell’Associazione Culturale Mediterraneo, ha esposto anche i progetti del circolo ARCI di Acquedolci in campo artistico della solidarietà, tra questi “Artisti per Gaza”,  una mostra itinerante che sta girando l’Italia.Vedi il video con l’intervista realizzata dall’emittente televisiva regionale OndaTv visibile in Sicilia sul canale 85 e in streaming su www.ondatv.it

Alchimia della Bellezzza” è un percorso artistico che dura nel tempo e che dà agli artisti del territorio la possibilità di esporre e di confrontarsi, con altri artisti e altre realtà culturali.

Rosetta Marino è nata a San Fratello, vive ed opera sospesa tra la terra natia ed Acquedolci. Da autodidatta, si è dedicata alla pittura e alla scrittura. Ha pubblicato due romanzi, “Dentro Eva” (1992) e Frammenti di un’isola” (1996). Nel 1985 ha partecipato per la prima volta ad una mostra estemporanea a San Fratello, dove ha ottenuto un particolare riconoscimento dalla critica.

Nel 2001 si è classificata prima al “premio Europeo Tindari Terzo Millennio”. Nel 2012 la personale, nel quadro di Alchimia della Bellezza, alla Casa delle Culture. Ha realizzato diverse esposizioni personali e partecipato a molte mostre collettive in varie località italiane ed estere. Vedi l’intervista…

Anna Latteri è nata a Messina, ma vive da diversi anni a Sant’Agata di Militello (Me), in una casa affacciata sul mare, sua eletta figura di bellezza, più volte rappresentato su tela in tutte le sue affascinanti cromie. Ha frequentato l’Accademia dei Belle Arti, a Palermo, e tra i suoi maestri ha avuto il celebre Totò Bonanno. Il suo esordio artistico risale al 1967, quando nei locali della Società Operaia, a Messina, espone con successo le sue tele.

Fra il 1974 ed il 1976 partecipa ad alcune mostre estemporanee a Gliaca di Piraino, Capo d’Orlando, Ficarra e Sant’Agata di Militello. Negli anni ’90 espone sia quadri che oggettistica dipinta a mano insieme ad altri artisti palermitani nella prestigiosa sede del CRAL, a piazza Verdi. Successivamente, ha eseguito lavori su commissioni private, non mancando di confrontarsi con altri artisti.  Vedi l’intervista…


La mostra prosegue, come di consueto, fino al 30 aprile, con orario di apertura al pubblico dalle 16.00 alle 20.00. La Casa delle Culture è in via Vittorio Emanuele II, 3/5, ad Acquedolci (Messina).

Segui BellaSicilia.it anche su Facebook mettendo “mi piace” alla pagina: CLICCA QUI

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

Lascia un commento