San Biagio, Patrono di Militello Rosmarino

La processione si svolge ogni anno il 3 febbraio e ha origini molto antiche. Continua a leggere, troverai altri video….

San Biagio è il Patrono e Protettore di Militello Rosmarino (Messina). I festeggiamenti sono molto sentiti dai fedeli.

La statua del Santo, posta sulla vara barocca del 1596 (adornata con gli ori, i nastri colorati ed i campanelli d’argento)  viene portata in spalla dai fedeli. Vedi il video gentilmente concesso dall’emittente televisiva OndaTv.

La processione termina nella piazza principale del piccolo paesino dei Nebrodi dove si svolge la “salita in corsa” dei “sambrasisi” (uomini e donne a piedi scalzi) e alla benedizione dei nastri colorati. Quello della corsa è uno dei momenti più suggestivi che talvolta tiene con il fiato sospeso i fedeli e i visitatori. Qualche anno addietro il Simulacro ha rischiato di cadere durante la processione, vedi il video…

Dopo la corsa dalla piazza il Simulacro ritorna indietro fino alla chiesa Madre. I festeggiamenti hanno inizio il 2 febbraio con la Festa della Candelora. In serata i fedeli con la “SCIARA CA RAMA” e i “CANNIZZOLI” illuminano il percorso della “Rama”, un albero d’alloro che viene portato in processione per le vie del paese. Al termine in piazza Lodato vengono bruciate le infiorescenze precedentemente accatastate.

Il Santo viene celebrato nuovamente con la Festa estiva il 24 e 25 agosto.

Vedi anche il video dedicato al paese clicca qui

Scopri i ruderi del castello di Militello Rosmarino, clicca qui per vedere il video

Metti un “Mi piace” sulla nostra pagina Facebook: https://www.facebook.com/bellasicilia.it

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

Lascia un commento